La politica invisibile.

Corte di Cassazione e magistratura durante il Fascismo.

Disponibile
Codice Prodotto
000000187
 
Anno di edizione
2003
Pagine
XI - 354
ISBN
9788814105692
Area di interesse
Materia
Storia del diritto
27,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il presente studio nasce dall'idea di scoprire attraverso quali tecniche e in che misura la giurisprudenza delle corti giudicanti abbia contribuito all'affermazione concreta delle nuove basi politiche e sociali alle quali il fascismo dichiarava di mirare. L'obiettivo, pertanto, è quello di identificare il proprium della fonte giurisprudenziale nell'opera di definizione degli orientamenti sociali, il modo attraverso cui i giudici hanno dato il loro contributo al disegno di un nuovo orizzonte valoriale.

Prodotti correlati