Conflitti di giurisdizione e riconoscimento delle decisioni penali nell'Unione europea.

Disponibile
Codice Prodotto
000007998
 
Anno di edizione
2006
Pagine
XVIII - 466
ISBN
9788814130496
Professione
Materia
Processo penale, Comunita' europee e unione europea
47,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il lavoro analizza le differenti forme di cooperazione giudiziaria in materia penale e le ragioni giustificative ad esse sottese, con particolare riguardo ai profili inerenti il coordinamento dell'esercizio delle giurisdizioni nazionali in pendenza di procedimenti penali e nella fase successiva alla loro conclusione, relativa al riconoscimento e all'esecuzione delle decisioni in uno Stato diverso da quello in cui sono state pronunciate. L'attenzione è focalizzata sulla cooperazione instaurata tra gli Stati membri dell'Unione europea, ma l'analisi dei meccanismi collaborativi elaborati all'interno di quest'ultima, prima e dopo la creazione dello spazio di libertà, sicurezza e giustizia, prende le mosse dallo studio dei tradizionali strumenti di cooperazione posti in essere sul piano internazionale, in particolare di quelli predisposti in seno al Consiglio d'Europa.
Direttore Collana: Nascimbene Bruno

Prodotti correlati