L'introduzione della causa civile.

Analogie e differenze nei vari riti.

Non Disponibile
Codice Prodotto
000010550
 
Anno di edizione
2011
Pagine
XII - 478
ISBN
9788814160998
Area di interesse
Professione
Materia
Processo civile
46,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

L'opera fornisce un quadro completo dall'introduzione della causa civile, tenendo conto delle principali problematiche derivanti dal continuo evolversi della produzione legislativa attraverso una approfondita disamina degli orientamenti consolidatisi nella giurisprudenza di merito. Il testo - corredato da un'ampia sintesi del panorama giurisprudenziale esistente, a cui si accompagnano costanti richiami dottrinali dal contenuto esplicativo - esamina le questioni rilevanti sul piano del diritto processuale civile, scaturenti dall'applicazione di differenti modalità per l'accesso alla giurisdizione civile. Il presente volume svolge quindi un'attenta analisi riguardante l'intero avvio del contenzioso civile, soffermandosi su ciascuna delle sue fasi iniziali e considerando le ulteriori questioni connesse alla specificità propria del singolo rito previsto ad hoc dal legislatore, in ragione delle peculiarità proprie della materia alla quale appartengono causa petendi e petitum (a cognizione ordinaria e sommaria, lavoristico, locatizio, sommario, cautelare, camerale, speciale) e della stessa autorità (tribunale, giudice di pace, Corte d¿Appello) davanti alla quale viene introdotta la causa. Il libro nel trattare le fasi che segnano l'avvio del giudizio civile, evidenzia altresì la ratio che accomuna i vari interventi di ammodernamento del processo civile, succedutisi dal 1990 fino alle ultime e più recenti riforme approvate nel biennio 2005-2006, cui ha fatto seguito la legge 18 giugno 2009, n.69 ed il d.lg. 4 marzo 2010, n.28, sull¿introduzione del tentativo obbligatorio di mediazione e conciliazione nelle controversie civili e commerciali, che interessando vari settori del codice di procedura civile, hanno finito con il modificarne profondamente l'originario impianto, nel tentativo di adeguarlo alle rinnovate aspettative di giustizia della società civile.
Direttore Collana: Ciro Riviezzo

Prodotti correlati