DIRITTO DEL LAVORO

Volume II - Lo statuto dei lavoratori e la disciplina dei licenziamenti. Quarta edizione.

Non Disponibile
Codice Prodotto
000011272
 
Anno di edizione
2014
Pagine
XXII - 1944
ISBN
9788814167942
Disponibilità
volume fuori catalogo
Area di interesse
Professione
Materia
Lavoro: previdenza e sindacale
162,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il Volume II ¿Il Diritto del Lavoro: lo Statuto dei lavoratori e la disciplina dei licenziamenti¿ è giunto alla sua IV edizione. Gli attuali quattro volumi dedicati al diritto del lavoro della collana delle Fonti nascono dalla idea, maturata dai curatori con Massimo D¿Antona - alla cui figura è dedicata l¿opera - di estendere ad un commentario la trattazione contenuta in origine proprio nel volume su Statuto e licenziamenti. Si tratta dunque di un volume che riveste una posizione centrale nella collana. Come di consueto, la nuova edizione esce a poca distanza di tempo da quella del Volume I La Costituzione, il Codice civile e le leggi speciali (IV ed., fine 2013); grazie ai numerosi rimandi a quest¿ultimo, è possibile cogliere come stia profondamente cambiando il nostro diritto del lavoro a seguito dei più recenti interventi del legislatore e della giurisprudenza, soprattutto nella materia dei licenziamenti, ma non solo. In particolare è possibile ricostruire l¿intero nuovo quadro normativo uscito dalla riforma Fornero che da un lato ha operato su varie tipologie contrattuali (per le quali si rinvia al Volume I) e dall¿altro ha realizzato una incisiva revisione della disciplina dei licenziamenti, con l¿intento di superare alcune rigidità della tutela reintegratoria. In questa nuova edizione una trattazione particolarmente ampia è dunque dedicata al nuovo articolo 18 dello Statuto dei lavoratori, delicatissimo fulcro dell¿intera riforma. Il lungo commento tuttavia non divaga mai su questioni di carattere esclusivamente teorico e definitorio ma mantiene sempre una forte valenza pratica. La nuova edizione conferma la struttura originaria in due parti: la prima dedicata al commento articolo per articolo dello Statuto dei lavoratori (l. 20 maggio 1970, n. 300); la seconda, sulla disciplina dei licenziamenti individuali e collettivi, con il commento degli articoli del codice civile (artt. 2118, 2119), della l. 15 luglio 1966, n. 604 (artt. 1-14), della l. 11 maggio 1990, n. 108 (artt. 1-6) e della l. 23 luglio 1991, n. 223 (artt. 4-5, 24). Il Codice presenta l'impostazione propria della Collana Le Fonti del Diritto Italiano: testo dell'articolo, commento d'Autore strutturato in sommario, paragrafi e sottoparagrafi, con relativa Bibliografia di riferimento. Rispetto alla precedente edizione, quest¿ultima viene ora suddivisa tra ¿Bibliografia recente¿ e ¿Bibliografia¿, per consentire al lettore di individuare subito la dottrina più aggiornata senza tuttavia perdere quella basilare.

Prodotti correlati