Una nuova lingua per il diritto.

Volume I - Il lessico volgare di Andrea Lancia nelle provvisioni fiorentine del 1355-57.

Disponibile
Codice Prodotto
000024420
 
Anno di edizione
2009
Pagine
814
ISBN
9788814146145
Area di interesse
Materia
Filosofia e teoria generale del diritto
81,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Nel testo si è prima curata l'edizione, messa a fronte con gli originali latini e poi si è iniziato a studiarne il lessico in un Glossario (lettere nel primo volume A-G). Per vedere, parola dopo parola, quanto di quella lingua del diritto, che allora nasceva da penna illustre, sia stato recuperato dal latino delle fonti classiche, giustinianee, alto e basso medievali, e quanto invece sia stato aggiunto dal volgarizzatore o di altri che prima di lui si fossero trovati a rendere nella nuova lingua gli stessi concetti giuridici: quanto di quel lessico si sia perduto, quanto al contrario si sia conservato fino a noi divenendo parte essenziale della lingua giuridica moderna.
Direttore Collana: Bernardo Sordi

Prodotti correlati