Sovranita' della legge.

La legislazione di Demetrio del Falero ad Atene (317-307 a.C.).

Disponibile
Codice Prodotto
000027541
 
Anno di edizione
2010
Pagine
VIII - 254
ISBN
9788814153624
Area di interesse
Professione
Materia
Storia ed istituzioni di diritto romano
26,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il volume è dedicato allo studio di un grande filosofo e politico dell'antica Grecia, Demetrio del Falero, allievo di Teofrasto, testimone della crisi e della decadenza politica e sociale di Atene, a seguito dell'invasione macedone, nonché legislatore e fautore dello sviluppo del pensiero giuridico greco. Obiettivo della ricerca è quello di ricostruire la legislazione di Demetrio a partire dalle fonti storiche, epigrafiche e letterarie. I primi due capitoli introduttivi aprono lo studio con l'intento di illustrare la vita e il ruolo politico del princeps e contestualizzare l'emergere del pensiero giuridico nella filosofia peripatetica, che segna il passaggio dall'etica al diritto. La trattazione poi a partire dalle fonti tenta di delineare l'attività politica e legislativa di Demetrio, e in particolare gli impegni internazionali, il diritto interno, il sistema giudiziario, le magistrature, le leggi suntuarie e, infine, gli aspetti del processo civile e del diritto privato.

Prodotti correlati