Dell'assicurazione sulla vita

Artt. 1919-1927 Per saperne di piu: www.bibliotecavolumi.giuffre.it

Disponibile
Codice Prodotto
000031420
 
Anno di edizione
2013
Pagine
XV - 170
ISBN
9788814185274
Professione
Materia
Civile, Responsabilita' civile e assicurazioni
30,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Lo studio degli attuali contorni della disciplina codicistica dell'assicurazione sulla vita si declina come valutazione dell'attualità della tradizionale riconduzione dell'evento attinente alla vita umana al binomio morte - sopravvivenza e del connesso concetto di rischio in termini demografici; come sindacato sul significato della 'funzione previdenziale' e sulla possibilità di estenderla oltre i limiti apparentemente imposti dall'art. 1919 (in relazione all'art. 1882 c.c.); come, infine, apprezzamento della tipicità dei nuovi contratti 'di assicurazione'. Pur nei limiti di un accenno agli sviluppi che anche sul piano socio-economico il settore assicurativo sta subendo in connessione alla mutata percezione dei rischi, all'evoluzione dei mercati ed alla tecnica economica e focalizzando l'attenzione unicamente sugli aspetti normativo-istituzionali che ne costituiscono il precipitato, non si possono ignorare, anche in un commento delle norme del codice civile, per un verso, l'emergere di nuovi assetti nella ripartizione dei compiti tra settore pubblico e privato nella sanità, nella previdenza e nell'assistenza, la valorizzazione della concorrenza nel settore finanziario e dei servizi ai consumatori e la tendenza all'armonizzazione del diritto europeo; per altro verso, la circostanza che la disciplina codicistica, un tempo pressoché esclusiva, convive oggi con una articolata legislazione speciale che, pur rispettandone formalmente il precetto presentandosi come disciplina settoriale, rivela aspirazioni generali ed origini meta-nazionali.

Prodotti correlati