Le presunzioni legali del consenso matrimoniale canonico in un occidente scristianizzato.

Disponibile
Codice Prodotto
000055755
 
Anno di edizione
2006
Pagine
X - 248
ISBN
9788814130007
Area di interesse
Materia
Canonico ed ecclesiastico
25,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Lo studio affronta preliminarmente la tematica relativa al "favor matrimonii", trattando poi le problematiche riguardanti le tre presunzioni legali sancite nella normativa ecclesiale sul consenso matrimoniale. In particolare viene esaminata la presunzione concernente la conformità tra dichiarazione e volontà interiore, focalizzando le gravi perplessità sulla sua credibilità, almeno nel contesto di un Occidente oggi fortemente scristianizzato. La trattazione della materia offre anche l'occasione di approfondire le complesse questioni attinenti il rapporto tra intenzione e sacramento, specie nel caso di battezzati non più credenti, attualmente molto discusse dalla dottrina e oggetto anche di taluni recenti interventi magisteriali. In appendice viene ripreso, con talune modifiche, uno studio sulla capacità di intendere e di volere, poiché questa problematica costituisce uno snodo essenziale per la comprensione del dubbi relativi alla presunzione di conoscibilità matrimoniale al raggiungimento della pubertà.

Prodotti correlati