Costituzioni flessibili e rigide.

A cura di Alessandro Pace. Traduzione di Raffaella Niro.

Disponibile
Codice Prodotto
000065521
 
Anno di edizione
1998
Pagine
XXXIX - 116
ISBN
9788814072031
Area di interesse
Materia
Storia del diritto
14,46 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Sono almeno quattro le ragioni per portare Flexible and Rigid Constitutions alla conoscenza di una più vasta platea di lettori italiani. La prima è nel valore dell'opera, che è di assoluta eccellenza. La seconda ragione è che l'opera, che pure evidenzia l'intuizione centrale di Bryce sul carattere differenziale delle costituzioni rigide rispetto a quelle flessibili, è stata letta con il dovuto approfondimento solo da pochi studiosi, sia in Italia che all'estero. La terza ragione sta in ciò: nell'analisi comparata delle Costituzioni romana, inglese, statunitense, francese, italiana, tedesca, ecc., Bryce prospetta quali e quanti siano i fattori con cui una costituzione, sia essa flessibile o rigida, deve fare i conti; e quale sia l'influenza che, a sua volta, può esercitare sulle forze operanti nella società e sulla psicologia di un popolo. La quarta ragione è che Bryce si rivolge non solo al giurista, ma anche, e soprattutto, al politico allorché esso pretenda di porre in essere una nuova costituzione.
Direttore Collana: Mercadante Francesco

Prodotti correlati