Il processo del lavoro.

Aggiornato alla l. 18 giugno 2009, n.69.

Non Disponibile
Codice Prodotto
000074657
 
Anno di edizione
2009
Pagine
XXXVI - 928
ISBN
9788814150678
Area di interesse
Professione
Materia
Lavoro: previdenza e sindacale
85,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il volume analizza l'intero rito del lavoro, attraverso una completa analisi della giurisprudenza e delle pronunce fondamentali messe in luce dalla esperienza degli autori come giudici in realtà diverse, e le modifiche ad esso apportate dalla riforma del processo civile. La necessità di rispondere con celerità alle esigenze dei lavoratori ha ispirato la conformazione - con la legge 11 agosto 1973, n. 533 - di un processo particolarmente celere: con la previsione di una udienza da fissare da parte del giudice e tendenzialmente unica; - con poteri incisivi del giudice nella preparazione e nell'espletamento della fase istruttoria; - con la possibilità di coinvolgimento delle associazioni di categoria; - con attenzione alla non contestazione e quindi alla condotta da tenere nella fase preparatoria. La novella del 2009 ha disciplinato talune situazioni specifiche alla materia lavoristica: così, in tema di competenza territoriale, considerando l'ipotesi dell'attore residente all'estero ovvero il caso in cui la prestazione è chiesta dagli eredi; in tema di competenza per materia, attribuendo al giudice di pace - senza, peraltro, coinvolgerlo nel rito lavoristico - le cause relative agli interessi o accessori da ritardato pagamento di prestazioni previdenziali o assistenziali; in tema di spese processuali, ponendo un limite, nel senso che le spese, competenze ed onorari liquidati dal giudice nei giudizi per prestazioni previdenziali non possono superare il valore della prestazione dedotta in giudizio.

Prodotti correlati