Danno biologico.

Un itinerario di diritto giurisprudenziale.

Disponibile
Codice Prodotto
000094256
 
Anno di edizione
1998
Pagine
XIV - 298
ISBN
9788814066863
Area di interesse
Professione
Materia
Persone: famiglia e minori
18,59 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il volume affronta uno dei temi più dibattuti della responsabilità civile e quello sicuramente più innovativo sul terreno dell'ingiustizia del danno e della distinzione tra danno patrimoniale e danno non patrimoniale. Il danno biologico è infatti la categoria del danno alla persona diventato autonomamente rilevante come fonte di responsabilità civile rispetto al danno patrimoniale da lucro cessante e al danno non patrimoniale inteso come danno morale. La rilevanza costituzionale della persona, in particolare mediante la previsione del diritto alla salute, ha reso possibile tale evoluzione, nel momento in cui è risultato che le due voci tradizionali del danno risarcibile erano insufficienti al ristoro integrale della perdita derivante dalla lesione dell'integrità naturale della persona. Il volume propone, al riguardo, una serie di saggi di accompagnamento e di inquadramento critico dei momenti giurisprudenziali che, a seguito in particolare di due fondamentali decisioni della Corte costituzionale, hanno scandito il proporsi e lo svolgersi di questo nuovo istituto, riproducendo altresì le fonti giurisprudenziali alle quali fa da contrap-punto l'esame dalla prospettiva della teoria della responsabilità civile.

Prodotti correlati