Pedofilia tra devianza e criminalita'.

Non Disponibile
Codice Prodotto
000106925
 
Anno di edizione
2004
Pagine
XI - 190
ISBN
9788814102592
Disponibilità
volume fuori catalogo
Materia
Persone: famiglia e minori , Psicologia giuridica e criminologia
14,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il testo passa in rassegna in modo attento e sintetico il delicato tema della pedofilia, riflettendo circa la più conosciute teorie esplicative del fenomeno e proponendo un modello integrato e complesso di conoscenza dello stesso. E' sottolineato che non esiste un'unica tipologia di pedofili, ma che il problema dei problemi, in questa società della globalizzazione e di internet, può essere affrontato soltanto attraverso un'attenta analisi della stretta dialettica esistente tra pedofilo, bambino e società. Anche il tema dei rapporti tra pedofilia e abuso sessuale a danno dei minori, e cioè tra devianza e delinquenza, viene coraggiosamente affrontato e valutato, in particolare nei suoi aspetti diagnosticonosografici, nella difficile definizione dei problemi, tra parafilia e psicopatologia, tra sintomo o malattia. In un contesto così delicato è necessario chiarire quali siano i limiti delle competenze e delle possibilità di intervento del consulente tecnico, tenuto anche conto della rilevanza che gli accertamenti esperiti in sede civile o minorile possono assumere ai fini di un procedimento penale. Spesso l'indagine peritale viene centrata prevalentemente sulla necessità di accertare la veridicità delle accuse, la provenienza delle eventuali strumentalizzazioni, le responsabilità dei diversi protagonisti, con una logica di tipo investigativo, molto lontana dal lavoro clinico e peritale. In questo campo di indagine peritale, lo psichiatra forense deve sforzarsi di "recuperare" la dimensione clinica e medico - legale che gli competono, senza lasciarsi condizionare dagli acritici modelli proposti dall'allarme sociale e dalle proprie istanze sanzionatorie, per poter riconoscere le eventuali valenze patologiche anche in comportamenti delittuosi che interessano contemporaneamente, in modo così distruttivo ed efferato, la sfera della violenza e la sfera della sessualità. Quando il fenomeno della pedofilia si trasforma in emergenza ed in allarme sociale occorre che i sociologi costruiscano ipotesi e avanzino proposte, che permettano di comprendere il problema nel suo complesso ed eventualmente di indicare le linee di nuove proposte di legge.

Prodotti correlati