L'ingerenza nella gestione delle societa' di capitali: tra "atti" e "attivita'".

Profili in tema di responsabilita'.

Disponibile
Codice Prodotto
000108850
 
Anno di edizione
2012
Pagine
XII - 328
ISBN
9788814175053
Professione
Materia
Societa'
32,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Attraverso l¿opera in esame si intende mettere in luce (anche attraverso l¿ esame dell¿esperienza comparata) il fenomeno dell¿ingerenza nella gestione delle società di capitali, con specifico riferimento al profilo della responsabilità di chi si ingerisce e degli stessi amministratori che in vario modo abbiano favorito l¿ingerenza con pregiudizio per la società. Posto che talune ipotesi di ingerenza sono riconosciute e spesso favorite dall'ordinamento in ragione della meritevolezza della loro funzione, si tratterà di capire se gli strumenti dallo stesso previsti per far fronte agli abusi da ¿eterogestione¿ (e quindi la responsabilità da amministrazione di cd. fatto, da direzione e coordinamento e quella di cui all'art. 2476, comma 7, c. c.) siano in grado di adeguatamente mediare tra le ragioni punitive e quelle di deterrenza, da un lato, e l¿intento di favorire (o comunque non inutilmente disincentivare) tali condotte partecipative, dall'altro. Solo all¿esito di tale indagine, sarà possibile verificare se queste ultime previsioni, in ragione della relativa ratio e dei rispettivi presupposti applicativi, possano fondare modelli di disciplina di carattere più generale, per colpire ulteriori ¿atti¿ o ¿attività¿ di ingerenza non riconducibili ad alcuna specifica normativa.

Prodotti correlati