Codice di diritto amministrativo.

Con le novita' su amministrazione digitale e regolamento appalti.

Non Disponibile
Codice Prodotto
000109580
 
A cura di
Anno di edizione
2011
Pagine
XXIII - 1756
ISBN
9788814160493
Disponibilità
volume fuori catalogo
Area di interesse
Professione
Materia
Amministrativo, Processo amministrativo
25,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il Codice, diviso in tre parti, contiene, nella prima, la Costituzione, la legge n. 241/1990 e il nuovo Codice del processo amministrativo (D.lgs. n. 104/2010, in vigore dal 16 settembre 2010), comprensivo di tutti gli allegati. Per favorire e agevolare il coordinamento tra disposizioni vigenti e disposizioni abrogate (che continuano a trovare applicazione ai procedimenti già in corso), in nota sono state riportate le norme previgenti. Le restanti due parti presenti nel Codice di udienza sono dedicate alla selezione e all'aggiornamento di un cospicuo numero di leggi del diritto amministrativo sostanziale e processuale, con particolare riguardo e attenzione alle principali novità normative: d.ls. 30 dicembre 2010, n. 235 (nuova versione del Codice dell'amministrazione digitale), d.l. 29 dicembre 2010, n. 225 (decreto "milleproroghe"), legge 13 dicembre 2010, n. 220 (legge di stabilità 2011), d.ls. 3 dicembre 2010, n. 205 (nuova legge comunitaria sui rifiuti) e D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 (Regolamento appalti). Il codice risulta pertanto un valido e agile strumento di consultazione per i professionisti che, in particolare nelle aule di udienza, debbano ricorrere con rapidità e precisione alla lettura del testo normativo aggiornato.
A cura di: Roberto Chieppa

Prodotti correlati