Codice delle acque pubbliche.

2003 -

Disponibile
Codice Prodotto
000118538
 
Anno di edizione
2003
Pagine
XIX - 1346
ISBN
9788814099083
Area di interesse
Professione
Materia
Amministrativo
125,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il "Codice delle Acque Pubbliche", ovvero la raccolta della legislazione italiana in materia di acque, è un'opera non solo utile ma anche necessaria, in quanto la legislazione italiana sulle acque è dispersa in un numero imponente di testi legislativi e manca un testo unico. L'abbondante legislazione è costituita da una serie di testi miranti a far fronte ad esigenze del tutto diverse ed inoltre un notevole numero di disposizioni che si riferiscono alla disciplina delle acque pubbliche sono contenute in leggi dedicate a materie diverse. Le norme sono in genere di difficile reperimento e comunque tutti i testi legislativi entrati in vigore non sono mai stati oggetto di un serio coordinamento; quindi la loro interpretazione ed applicazione è un compito assai arduo per un giurista esperto. La raccolta rappresenta, in questa particolare situazione, uno strumento di lavoro fondamentale per gli studiosi, per gli avvocati e per i magistrati che operano in questo settore complesso. Si è deciso di non comprendere in questa raccolta le norme del codice civile vigente e di quello del 1865 in materia di demanio e relative ai rapporti di carattere civile, trattandosi di disposizioni ben conosciute e di agevole reperimento, per concentrare tutta l'attenzione sulle leggi speciali. La pubblicazione dei testi legislativi segue un rigoroso ordine cronologico, rinunziando così alla suddivisione in capitoli. Per agevolare la ricerca del materiale in relazione al tema trattato, è stato aggiunto un altro indice: quello tematico, nel quale sono state raggruppate in singoli voci, con riferimento alla materia trattata, le indicazioni dei testi di legge compresi nella raccolta. In concreto, l'indice tematico suddivide la materia in una serie di capitoli dedicati a singoli argomenti. La preferenza attribuita al criterio cronologico ha poi consentito di dare un forte rilievo all'elemento storico, evidenziando in questo modo l'evoluzione e lo sviluppo degli indirizzi di politica legislativa, che hanno gradualmente portato il legislatore ad adottare una disciplina sempre più marcatamente pubblicista in questo settore. L'auspicio degli Autori è quello di ribadire la fiducia che quest'opera possa costituire uno strumento utilissimo per contribuire alla soluzione dei numerosi e gravi problemi che la mancanza di coordinamento tra i troppi numerosi testi legislativi ha fatto sorgere, e che sono in buona parte ancora aperti.

Prodotti correlati