Le esecuzioni espropriative speciali.

Disponibile
Codice Prodotto
000132230
 
Anno di edizione
2003
Pagine
XX - 274
ISBN
9788814097287
Area di interesse
Materia
Processo civile
20,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

L'opera tratta tutte le procedure di esecuzione espropriativa regolate da leggi speciali e cioè ipoteca automobilistica, credito fondiario, credito agrario e peschereccio, brevetto, esecuzioni ingiunzionali, esecuzioni del servizio riscossione tributi, esecuzioni in presenza di navi ed aeromobili. L'importanza di eventi economico-sociali in un determinato momento storico o di politica creditizia in ragione del bene o la riscossione di un ente impositore, hanno indotto il legislatore a semplificare il rito espropriativi, ad accorciarne i tempi, a ridurre la presenza del giudice nelle procedure. In altri casi la particolarità dell'oggetto pignorato ha richiesto una differenziazione della legge comune e cioè dal codice di procedura civile. Quando la presenza giudiziale è ridotta o annullata, il soggetto creditore deve considerarsi preminente o privilegiato. Il fenomeno ha dato causa a vivaci discussioni in dottrina ed approfondite elaborazioni giurisprudenziali. In sostanza, a prescindere dalle esecuzioni interamente giudiziali, ma speciali per l'oggetto, lo schema classico "titolo esecutivo - precetto - istanza del giudice - espropriazione diretta dallo stesso organo - liquidazione del bene - distribuzione del ricavato sempre in sede giudiziale" è risultato profondamente modificato se non addirittura eliminato. Testi esplicativi basati sull'esperienza pratica e sull'applicazione della specialità processale, si sono quindi resi necessari e quasi inevitabili tanto più che la speranza di riportare ogni espropriazione forzata in sede di celere giustizia ordinaria, andatasi nel tempo affievolendo, è ormai definitivamente tramontata.

Prodotti correlati