L'autonomia statutaria dei comuni e delle province.

Disponibile
Codice Prodotto
000132431
 
Autore
Anno di edizione
1995
Pagine
230
ISBN
9788814056734
Area di interesse
Professione
Materia
Amministrativo
13,94 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

L'opera fornisce un'analisi dell'autonomia statutaria dei comuni e delle province, legislativamente riconosciute dalla L. 8/6/1990, n. 142. Dopo aver indicato alcuni tratti essenziali della posizione dei comuni e delle province nell'ordinamento prerepubblicano, viene delineato il ruolo di questi enti nell'ordinamento attuale, mettendo in evidenza come comuni e province siano enti dotati di autonomia politica e normativa e quindi anche di autonomia organizzativa. Si passa, poi, ad analizzare l'art. 128 della Costituzione e le garanzie che esso fissa per le autonomie locali, per giungere, quindi, ad un inquadramento degli statuti nel sistema generale delle fonti. Infine vengono analizzati gli articoli della L. 142 espressamente dedicati agli statuti locali e viene offerto un quadro generale degli ambiti normativi che la L. 142 riconosce ai comuni e alle province.

Prodotti correlati