La teoria pura della politica.

Introduzione di Mario Stoppino.

Disponibile
Codice Prodotto
000150307
 
Anno di edizione
1997
Pagine
LII - 280
ISBN
9788814061981
20,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

La teoria pura della politica (1963), tradotta per la prima volta in Italia, è l'ultima opera politica importante di B.De Jouvenel, dopo Il Potere (1945) e La Sovranità (1955, traduzione italiana Giuffrè 1971). Partendo dai fenomeni politici più elementari, Jouvenel formula qui ex professo la sua teoria politica positiva, elaborando in modo compiuto i temi delle relazioni di "istigazione e risposta" con cui la parola di un uomo genera l'azione di un altro, operando sulle sue credenze e sulle sue passioni; della "legge dell'esclusione conservatrice", con cui qualsiasi comunità politica organizzata può superare le crisi di disgregazione, selezionando una sola tra più istigazioni incompatibili e convertendola in "comando"; e dell'attività dell'"Imprenditore politico", che edifica, allarga e consolida nuove forme di potere e di cooperazione sociale.
Collaboratore Volume: Mario Stoppino
Direttore Collana: Mario Stoppino

Prodotti correlati