Le sanzioni tributarie nell'esperienza europea.

Non Disponibile
Codice Prodotto
000167905
 
Anno di edizione
2001
Pagine
XXVI - 342
ISBN
9788814085352
Area di interesse
Professione
Materia
Fisco e tributi
24,79 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

La riconosciuta funzione afflittiva delle sanzioni tributarie amministrative segna indubitabilmente il punto di arrivo di un'evoluzione normativa e culturale comune alle varie esperienze europee. Attribuire certezze alla funzione afflittiva significa superare definitivamente l'ambiguità della quale la sanzione tributaria era stata vittima. Superare in nome dell'esercizio dello ius puniendi dello Stato, la tentazione, comune in molti ordinamenti europei, di risolvere in un ambito creditizio le conseguenze dell'inadempimento tributario o l'inosservanza di obblighi fiscali; di affidare al solo risarcimento l'unico effetto ristoratore della violazione tributaria. La sanzione tributaria ha quindi superato ormai con sicurezza la funzione risarcitoria, vittima, a sua volta, di una visione del fenomeno tributario ove la pretesa diventava l'unica affermazione dell'autonomia impositiva; con il rischio però, di non differenziare la violazione dall'imposizione; di considerare il relativo importo di un debito accessorio collegato all'inadempimento e non alla violazione di una norma impositiva. La funzione preventivo-repressiva delle sanzioni amministrative tributarie appare ormai un risultato acquisito nell'esperienza europea, grazie alla stessa evoluzione delle discipline positive.

Prodotti correlati