Percorsi del diritto tra Austria e Italia (secoli XVII-XX).

Disponibile
Codice Prodotto
000168840
 
Anno di edizione
2006
Pagine
XII - 374
ISBN
9788814122811
Area di interesse
Materia
Storia del diritto, Filosofia e teoria generale del diritto
38,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il volume raccoglie saggi realizzati nell'arco di più anni e scritti in varie occasioni, che sono stati riveduti, aggiornati ed ampliati. Essi vertono sul tema dei rapporti e della reciproca influenza tra area asburgica ed italiana nel campo della scienza giuridica e della legislazione. Nella prima parte viene delineato un quadro complessivo della storiografia giuridica austriaca dalle origini ai giorni nostri, prendendo in considerazione aspetti peculiari del pensiero giuridico austriaco e mettendone in luce i riflessi nei territori italiani amministrati da Vienna. Nella seconda parte sono trattati alcuni aspetti della storia della codificazione austriaca, evidenziando problematiche relative alla sua applicazione in Italia e soffermandosi sul dibattito sviluppatosi in occasione della abolizione delle norme asburgiche avvenuta con l'unificazione legislativa del Regno d'Italia.

Prodotti correlati