Giusnaturalismo e diritto europeo.

Human rights e grundrechte.

Disponibile
Codice Prodotto
000171661
 
Anno di edizione
2002
Pagine
X - 364
ISBN
9788814093814
Area di interesse
Materia
Filosofia e teoria generale del diritto
24,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Nella fase in cui si viene consolidando lo Stato europeo, appare di grande momento contribuire allo sforzo di delineare la fonte di un jus commune. La ricerca ha consentito di evidenziare come la cultura giuridica moderna si incentri sulla categoria ordinante costituita dal diritto soggettivo, per altro, inteso in due opposte maniere. Nella prima, esso trae origine dal giusnaturalismo illuministico e si definisce come "diritto di proprietà sulla propria persona" ("Property in his own Person"), donde deriva, sul piano giuspubblicistico, la cconcezione dello Stato garante di questo medesimo diritto. Nella seconda concezione, il diritto soggettivo trae origine dal giusnaturalismo volontaristico e si definisce come "permesso positivo" del detentore del potere politico. In questa diversa visione, il prius è costituito dallo Stato, mentre gli individui non sono che organi della sua realizzazione. La tesi sostenuta è che il futuro assetto giuspubblicistico e giusprivatistico dell'Europa unita abbia ad incentrarsi sui valori propri del giusnaturalismo illuministico, vale a dire: sul diritto soggettivo, sullo Stato garante, sulla solidarietà.

Prodotti correlati