Lo scioglimento del rapporto societario.

Recesso, esclusione e morte del socio. Scopri all'interno del volume come attivare la versione digitale. Per saperne di piu: www.bibliotecavolumi.giuffre.it.

Disponibile
Codice Prodotto
000199146
 
Autore
Anno di edizione
2012
Pagine
X - 216
ISBN
9788814167133
Professione
Materia
Societa'
23,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Lo scioglimento del rapporto tra la società ed il singolo socio comporta, in termini generali, soltanto la necessità di definire i rapporti patrimoniali tra i soci superstiti ed il socio uscente, o gli eredi del socio defunto, attraverso la liquidazione della partecipazione sociale. Quanto affermato, se rappresenta un principio "assoluto" per le società di persone, incontra delle eccezioni per le società di capitali nelle quali l¿esercizio del diritto di recesso e - per le s.r.l. - l'esclusione del socio, danno origine, in mancanza di un ricollocamento delle azioni o delle quote con l'integrale recupero dell¿esborso necessario a liquidare la partecipazione del socio recedente o estromesso, allo scioglimento della società. Il volume si sofferma sulle cause, legali e convenzionali, che generano la cessazione del rapporto del singolo socio con la società, analizzando altresì le modalità di esercizio ed il procedimento di liquidazione della partecipazione del socio morto, receduto o escluso. Al fine di una corretta valutazione della partecipazione societaria posseduta dal socio il cui rapporto si scioglie con la società, infine, si è ritenuto utile indicare i criteri di valutazione più largamente diffusi nella pratica e riportare uno schema di perizia di stima di quote di società a responsabilità limitata.
Autore: Daniele Fico

Prodotti correlati