I danni da cose in custodia.

Disponibile
Codice Prodotto
000206723
 
Anno di edizione
2004
Pagine
XVI - 368
ISBN
9788814110412
Materia
Persone: famiglia e minori , Responsabilita' civile e assicurazioni
27,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

L'approccio metodologico del volume parte da un'impostazione analitica dei vari aspetti che caratterizzano l'art. 2051 cod. civ., con indicazione - anche in un'ottica di comparazione - delle variegate posizioni dottrinali e giurisprudenziali, per passare alla valutazione delle fattispecie concrete in una logica induttiva che si muove dal particolare dell'esperienza al principio di diritto per ritornare, quindi, alla fattispecie esaminata. In questa prospettiva, la specificità e la frequente ricorrenza della materia del danno cagionato da cose in custodia ha suggerito di dare ampio spazio alle indicazioni della giurisprudenza (di legittimità e di merito) ed all'analisi di problemi insorti nella pratica, nella consapevolezza che solo il confronto con le decisioni sui casi concreti permette una migliore applicazione dei profili di responsabilità elaborati dall'esperienza. Inoltre, l'opera dà risalto agli aspetti di più stretta attualità e ricorrenza in tema di responsabilità della P.A., visto che - nell'ambito del contenzioso proprio degli enti pubblici - una parte cospicua è rappresentata dalla configurabilità del citato profilo di responsabilità. In tal modo, il lettore può trovare in quest'opera un utile modello per la soluzione dei problemi pratici, ma anche dogmatici, di volta in volta affrontati, soddisfacendo le esigenze di aggiornamento.

Prodotti correlati