La conciliazione giudiziale.

Il concordato ed altri istituti di definizione delle controversie fiscali.

Non Disponibile
Codice Prodotto
000218821
 
Anno di edizione
2003
Pagine
XII - 240
ISBN
9788814099267
Area di interesse
Professione
Materia
Fisco e tributi
17,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il volume contiene un approfondito esame degli istituti (conciliazione giudiziale, accertamento con adesione, ravvedimento operoso e acquiescenza) che consentono di definire le liti fiscali con riferimento anche alla recente sanatoria introdotta dalla Legge Finanziaria per il 2003. Vengono altresì trattati i problemi inerenti il regime sanzionatorio ed anche gli effetti penali degli istituti sopra indicati. La prima parte contiene una panoramica sugli istituti del sistema tributario che consentono di ridurre il contenzioso fiscale, nonché un'evoluzione storica della legislazione in materia. Sempre nella prima parte sono trattati l'accertamento con adesione, l'autotutela, il ravvedimento operoso. La seconda parte è invece interamente dedicata alla conciliazione giudiziaria ed alle sue problematiche sia di ordine sostanziale che di ordine processuale. Vi è inoltre un accenno agli effetti penali della conciliazione giudiziale stessa e degli altri istituti trattati nel volume. La terza ed ultima parte è rivolta ad analizzare le caratteristiche più importanti del recentissimo provvedimento di sanatoria fiscale, introdotto con la L. 289/02 e dei suoi aspetti penali.

Prodotti correlati