Terrorismo, emergenza e diritti fondamentali nella prospettiva comparata

Il caso Israele

Disponibile
Codice Prodotto
000222530
 
Anno di edizione
2013
Pagine
XX - 132
ISBN
9788814187223
Professione
Materia
Internazionale pubblico e privato
15,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Al fine di comprendere quale sia il rapporto tra emergenza e diritti fondamentali nel caso di attacchi terroristici, il volume analizza le misure adottate da alcuni ordinamenti statuali allo scopo di mantenere la sicurezza pubblica nel rispetto della dignità della persona e della garanzia del diritto alla difesa di ciascun individuo. Attraverso le recenti esperienze di Stati Uniti, Germania, Regno Unito e Canada l'A. verifica i diversi criteri e le concrete modalità adottati dai differenti legislatori nazionali per bilanciare la tutela delle libertà personali con la garanzia della sicurezza. Risulta approfondito con particolare attenzione il caso di Israele ,dove la Corte Suprema israeliana, partendo dalla fondamentale necessità di difesa della democrazia, ha costantemente affermato che la lotta al terrorismo dovrà sempre rispettare il principio di legalità, non potendo in alcun caso lo Stato utilizzare a tal fine metodi e strumenti propri di quel terrore che lo Stato stesso vuole sconfiggere.
Direttore Collana: Lanchester Fulco

Prodotti correlati