Teoria della conoscenza e valori.

Prospettive psicologiche.

Disponibile
Codice Prodotto
000232805
 
Autore
Anno di edizione
2004
Pagine
XV - 582
ISBN
9788814110863
Materia
Psicologia giuridica e criminologia
30,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Erminio Gius ha inteso scrivere un saggio di riflessione su alcuni temi e problemi attuali di grande interesse e che sono dibattuti sia nel mondo della ricerca scientifica, sia tra le persone nelle normali e quotidiane discussioni. Esso mira alla realizzazione di un progetto psico-sociale incentrato sulla comprensione dei processi psicologici, consci e inconsci, che costituiscono e caratterizzano i legami sociali e le forme di conoscenza socializzata. Il libro si compone di tre parti. La prima affronta in modo originale e inconsueto i grandi temi teoretici della psicologia sociale e della psicologia dinamica che si riferiscono alla "fondazione del sociale" e alla assunzione di responsabilità etica delle persone nella reciprocità delle relazioni umane. La seconda parte, in linea con la prima, approfondisce alcuni aspetti assiomatici della relazione umana, soprattutto quando questa diviene l'espressione della comunicazione della sofferenza psichica. La terza parte affronta il dibattito di grande respiro e attualità nell'era della tardomodernità a riguardo del rapporto tra scienza e valori umani. La ricerca è orientata a verificare le radici empiriche dell'etica in alcuni contesti fattuali di complessità della vita sociale delle persone. Il "filo rosso" che lega le tre parti è quello di indicare un percorso di ricerca che ricomponga in senso dialettico la molteplicità dei saperi contenuti nelle singole parti: il collante è costituito dai paradigmi assiologici che percorrono e interfacciano trasversalmente ogni evento umano ed illuminano il loro ancoraggio all''idea di un nuovo umanesimo in una modernità riflessiva nella fondazione e comprensione del sociale individuale e in gruppo.
Autore: Gius Erminio

Prodotti correlati