Utopia istituzionale (Un').

Le aree naturali protette a dieci anni dalla legge quadro. Atti del Convegno. Macerata, 8-9 novembre 2001. A cura di Carlo Alberto Graziani.

35,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Una riflessione in ordine ai numerosi e complessi problemi giuridici ed istituzionali sollevati dalla legge quadro sulle aree protette (legge 6 dicembre 1991, n. 394) a dieci anni dalla sua entrata in vigore, ma nello stesso tempo un interrogativo di fondo che, tra l'altro, giustifica il richiamo all'utopia contenuto nel titolo: gli elementi di novità che la legge quadro ha introdotto sono tali da configurare soltanto un regime speciale, come afferma espressamente il legislatore all'art. 1 (le aree naturali protette sono sottoposte "ad uno speciale regime di tutela e di gestione") oppure delineano principi atti ad individuare un nuovo modello istituzionale e a diventare, per la loro pregnanza, principi generali dell'ordinamento? A riflettere su queste questioni e su un'esperienza molto ricca anche se relativamente breve, sono stati chiamati giuristi italiani che, direttamente o indirettamente, si sono occupati di aree protette e in particolare quelli che si riconoscono nel "club giuristi per l'ambiente"

Prodotti correlati