Lo stato di diritto democratico dopo il fascismo ed il nazionalsocialismo.

GIUFFRE' EDITORE / MILANO NOMOS VERLAG / BADEN BADEN

Disponibile
Codice Prodotto
000266036
 
Anno di edizione
1999
Pagine
VII - 428
ISBN
9788814073342
Area di interesse
Professione
Materia
Costituzionale
33,57 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il volume accoglie una serie di contributi che offrono un quadro della situazione politico-giuridica esistente al momento della promulgazione della Costituzione in Italia (1948) e in Germania (1949) ed i suoi rapporti con la precedente esperienza autoritaria. Contributi che si propongono anche di verificare, negli ambiti del diritto (costituzionale, penale, civile e del lavoro) e dell'economia, in che misura in Italia e in Germania sia stato possibile fondare lo Stato di diritto democratico con l'aiuto delle nuove norme costituzionali relative alle garanzie fondamentali ed organizzative.

Prodotti correlati