Patrimoni e finanziamenti destinati ad uno specifico affare.

"Ottica destinazione" e "ottica separazione": analisi delle prospettive di sviluppo e dei profili di rischio connessi ai nuovi strumenti di "federalismo" patrimoniale e finanziario.

Disponibile
Codice Prodotto
000267898
 
Autore
Anno di edizione
2007
Pagine
XX - 522
ISBN
9788814133534
Materia
Societa'
35,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

L'opera è strutturata in due parti. Nella prima - di specie descrittiva - si introducono le due fattispecie distinte dei patrimoni e dei finanziamenti destinati ad uno specifico affare. Con riguardo ad entrambe, ma separatamente, sono evidenziati gli aspetti normativi di interesse per la disciplina economico-aziendale (civilistici, contabili, fiscali, di governo societario, fallimentari). La conoscenza dei due strumenti, maturata attraverso la lettura della prima parte, consente, allora, una migliore comprensione della seconda, dove sono evidenziate: le "finalità istituzionali" delle due fattispecie di destinazione (anche in un'ottica comparativa con altri istituti) e si adottano due prospettive:quella della "destinazione" (relativa agli obiettivi di sviluppo) e quella della "separazione" (relativa ai profili di rischio). Seguono considerazioni sul tema della valutazione del capitale in presenza di patrimoni destinati.
Direttore Collana: Carlo Sorci

Prodotti correlati