Postergazione dei crediti e fallimento.

Disponibile
Codice Prodotto
000277810
 
Anno di edizione
2010
Pagine
VIII - 204
ISBN
9788814154133
Professione
Materia
Fallimento e procedure concorsuali, Societa', Banche e finanze
25,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

La legge di riforma organica delle società di capitali del 2003 ha dettato una previsione normativa, diretta a contrastare il fenomeno della sottocapitalizzazione nominale, attraverso le disposizioni contenute nell'art. 2467 c.c. e nell'art. 2497-quinquies c.c. Queste predisposizioni, dirette a regolamentare il fenomeno del finanziamento dei soci nella srl e nei gruppi, rimangono tuttavia indeterminate per quanto riguarda l'ambito di applicazione e lacunose all'interno della stessa disciplina, che prevede, infatti, la postergazione legale del diritto di credito al rimborso dei finanziamenti effettuati dai soci, nel caso in cui sia necessario dotare la società di nuovo capitale di rischio. Il volume analizza, perciò, la postergazione legale dei crediti, l'azione revocatoria fallimentare, i crediti postergati, il passivo del fallimento e la tutela dei diritti nel fallimento.

Prodotti correlati