L'essere collettivo.

L'emersione della nozione di collettivo nella scienza giuridica italiana tra contratto di lavoro e Stato sindacale.

Disponibile
Codice Prodotto
000296232
 
Anno di edizione
2006
Pagine
XIV - 212
ISBN
9788814132032
Area di interesse
Professione
Materia
Lavoro: previdenza e sindacale
20,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

La ricerca vuole ricostruire un percorso di emersione della nozione di collettivo all'interno della scienza giuridica italiana a cavallo tra XIX e XX secolo che, partendo dall'analisi della nuova forma assunta dai moderni stabilimenti industriali, arriva all'elaborazione concettuale di un diverso modo di intendere il rapporto tra governanti e governati, evidenziando al suo interno il ruolo dei corpi collettivi che si pongono in posizione mediana tra l'individuo e lo Stato.

Prodotti correlati