I Rutheni negli Stati Uniti.

Santa Sede e mobilita' umana tra Ottocento e Novecento.

Disponibile
Codice Prodotto
000298600
 
Anno di edizione
2009
Pagine
XXXIII - 638
ISBN
9788814145902
Materia
Comparato e degli stati esteri, Canonico ed ecclesiastico
65,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

In questo libro Federico Marti si occupa delle problematiche relative allo stanziamento dei Rutheni negli Stati Uniti d'America, un fenomeno generato da un imponente flusso migratorio, proveniente dall'Europa centro-orientale, che ebbe luogo a partire dagli ultimi due decenni del secolo XIX. La struttura del volume si caratterizza per un intreccio di linee di ricerca (profili religiosi, teologici e giuridici, culturali e sociologici, spirituali e secolari) che convergono nella prospettiva storica. La ricostruzione si sorregge su un'amplissima documentazione, nella quale sono messi a frutto i risultati di indagini su fonti archivistiche finora largamente inesplorate o inedite. I profili attinenti alla storia delle istituzioni e del diritto della Chiesa sono quelli che più intensamente qualificano le ricerche confluite nel volume. Da questo punto di vista il libro affronta ne´ più ne´ meno che il problema della cattolicità della Chiesa, della sua unità nella diversità, di una varietas Ecclesiarum che, lungi dal rappresentare una minaccia per l'unità della Chiesa, piuttosto la rivela e la rappresenta.

Prodotti correlati