Codice del fallimento.

Aggiornato a: D.L. Sviluppo (D.L. n.83/2012 conv. L. n.134/2012. D.L. Sviluppo-bis (D.L. n.179/2012 conv. L. n.221/2012). Aggiornamento online a cura de ilFallimentarista.it. Settima edizione.

Disponibile
Codice Prodotto
000371477
 
Anno di edizione
2013
Pagine
XXXIV - 2848
ISBN
9788814163142
Professione
Materia
Fallimento e procedure concorsuali
195,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

La pubblicazione della settima edizione del Codice del Fallimento, ideato dal prof. Piero Pajardi e curato ed aggiornato nelle più recenti edizioni da Manuela Bocchiola e Alida Paluchowski, risponde all'esigenza di orientare gli operatori del diritto tra le grandi novità apportate alla materia fallimentare, a partire dalla riforma del 2005 sino ad oggi. Molti gli interventi diretti sulla legge fallimentare attraverso modifiche, integrazioni, abrogazioni, e altrettante le disposizioni che, pur non modificando il corpus normativo della legge stessa, l'hanno coinvolta e influenzata. Tra le novità più rilevanti e curate in questa nuova edizione, l'impatto sulla legge fallimentare determinato dal d.l. 31 maggio 2010, n. 78 (conv. con modif. dalla l. 30 luglio 2010, n. 122) e, successivamente, dal d.l. 22 giugno 2012, n. 83 (c.d. decreto Sviluppo, conv. con modif. dalla l. 7 agosto 2012, n. 134) che è intervenuto anche sul d.lgs. 270/1999, disciplina dell'amministrazione straordinaria delle grandi imprese. Ultimissima la Legge Centaro, recante le Disposizioni in materia di usura e di estorsione, nonché di composizione delle crisi da sovraindebitamento (l. 27 gennaio 2012, n. 3), come da ultimo modificata dal d.l. 18 ottobre 2012, n. 179 (conv. con modif. dalla l. 17 dicembre 2012, n. 221), il c.d. decreto Sviluppo bis, che ulteriormente modifica la legge fallimentare nonché il d.lgs. 270/1999, prevedendo lo strumento telematico della posta elettronica certificata come mezzo per le comunicazioni e notificazioni, da eseguirsi nei diversi momenti del processo. La legge di conversione del decreto n. 179/2012 ha da ultimo esteso l'esenzione dai reati di bancarotta anche agli accordi di composizione della crisi. Uno strumento, questo Codice, di analisi delle numerose novità sulle misure applicabili per superare la crisi d'impresa.

Prodotti correlati