Stalking e tutela penale.

Le novita' introdotte nel sistema giuridico dalla l.38/2009.

Disponibile
Codice Prodotto
000379120
 
Autore
Anno di edizione
2009
Pagine
IX - 296
ISBN
9788814150500
Numero tomi
1
Area di interesse
Professione
Materia
Penale, Processo penale
29,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Un nuovo format concepito per coniugare tradizione di divulgazione giuridica ed esigenze pratiche dell'avvocato. Un agile strumento di prima lettura di tutte le significative novità legislative. Il coordinamento della novità legislativa all'assetto normativo vigente, il rilevo dato, mediante un sistema di domande e risposte, ai dubbi interpretativi derivanti dall'applicazione della riforma, le schede riepilogative, i riferimenti normativi costituiscono i segni distintivi del volume. L'opera assegna una rilevanza particolare al nuovo reato degli atti persecutori, agli istituti al medesimo connessi e ai profili comparatistici, sociologici, psicologici e medico legali del fenomeno di stalking. Ripercorrendo in termini analitici i singoli articoli del decreto, si dà conto anche delle modifiche al Codice penale in tema di aggravanti del delitto di omicidio, al Codice di procedura penale in relazione alle nuove ipotesi di arresto obbligatorio, all'obbligo di applicazione della custodia cautelare in carcere, alla misura del divieto di avvicinamento, alle nuove indicazioni in tema di assunzione della prova. Senza dimenticare i ritocchi al Codice civile, alla legge sull'ordinamento penitenziario, al gratuito patrocinio, sino alle nuove indicazioni sull'assistenza alle vittime dei reati sessuali. Vi sono anche osservazioni sulle ricadute in materia civilistica della nuova fattispecie penale "atti persecutori", con particolare riguardo alla risarcibilità del danno e alla lesione di interessi costituzionalmente protetti. Infine significative sono le implicazioni di natura amministrativa riferibili all'inserimento dell'istituto dell'ammonimento.

Prodotti correlati