L'evoluzione della responsabilita' amministrativa.

Amministratori e dipendenti di regioni ed enti locali. Appendice di giurisprudenza contabile 1995-2002 (marzo). Contributi di Pasqualucci, Schlitzer, Capone, Della Ventura, Di Stefano, Lupi.

Non Disponibile
Codice Prodotto
000381510
 
Anno di edizione
2002
Pagine
XVI - 706
ISBN
9788814094705
Area di interesse
Professione
Materia
Amministrativo
45,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

L'evoluzione della normativa sostanziale e processuale della responsabilità amministrativa e contabile configura innovativamente l'istituto come vero e proprio "statuto" degli amministratori e dipendenti pubblici, con i suoi peculiari aspetti di deterrenza da un lato (l'azione contabile obbligatoria ad esempio) e di minor rigore dall'altro (si pensi all'esclusione della responsabilità per colpa non grave ed alla non trasmissibilità, di regola, del relativo debito agli eredi). Ciò conduce ad escludere ogni ipotesi di sovrapposizione di questa responsabilità a quella ordinaria civile e sottolinea il carattere prevalentemente sanzionatorio di comportamenti presenti nel nuovo assetto normativo. Si è resa quindi necessaria la verifica della coerenza di tale assetto alla luce della giurisprudenza più recente, ivi compresa quella della Corte costituzionale e della Corte di Cassazione ed attraverso il vaglio delle sentenze, è stata esaminata l'evoluzione della casistica quale conseguenza di tale cambiamento. Da ciò si è rilevato, che in molti casi, anche per l'evolversi del ruolo delle autonomie, il rarefarsi di fattispecie prima ricorrenti e l'emergere di altre, questi cambiamenti sono stati segnalati solo nell'appendice giurisprudenziale (così ad es. l'utilizzazione anomala di sistemi elettrici per le infrazioni del codice della strada).

Prodotti correlati