Diritto e verita'.

Edizione italiana a cura di Maurizio Manzin.

Disponibile
Codice Prodotto
000382900
 
Anno di edizione
2010
Pagine
LI - 298
ISBN
9788814152535
Area di interesse
Professione
Materia
Filosofia e teoria generale del diritto
35,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Con la traduzione di "Law & Truth" il CERMEG presenta al lettore italiano uno dei saggi più brillanti di metodologia giuridica apparsi negli ultimi anni. L'autore è noto agli specialisti per le sue posizioni, ispirate alla pragmatica linguistica di Wittgenstein ed eccentriche rispetto a quell'Hard-Dworkin debate in cui si è arenata una vasta area della filosofia del diritto più recente. Nel presente volume sono messe in luce le contraddizioni insite in ogni approccio realista alla conoscenza (colpevole di ridurre la verità giuridica a una pretesa corrispondenza con i 'fatti'), denunciando altresì la falsa alternativa epistemologica rappresentata dal relativismo delle filosofie interpretative post-moderne. La prassi giuridica, in tutti i suoi specifici settori, non rappresenta, secondo l'autore, semplicemente il campo di applicazione di teorie e metodi costruiti ex ante, ma piuttosto il contesto entro il quale essi concretamente si formano: la 'grammatica' e la natura stessa del diritto.
A cura di: Maurizio Manzin
Collaboratore Volume: Maurizio Manzin

Prodotti correlati