Il codice dei beni culturali e del paesaggio tra teoria e prassi.

Non Disponibile
Codice Prodotto
000397383
 
Anno di edizione
2006
Pagine
XXIX - 826
ISBN
9788814131899
Area di interesse
Professione
Materia
Ambiente e beni culturali
84,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il volume raccoglie le relazioni presentate in occasione dello svolgimento del Convegno "Il Codice dei beni culturali e del paesaggio. Interpretazioni ed applicazioni ad un anno dall'entrata in vigore" (12-13-14 maggio 2005), che è stato articolato in tre sessioni rispettivamente dedicate ai Beni culturali, al Paesaggio e alle Sanzioni. In relazione ai Beni culturali, sono stati oggetto di approfondimento i concetti di tutela, valorizzazione e gestione, il ruolo delle autonomie territoriali e dei privati, il regime giuridico di alcune categorie di beni culturali, come quelli pubblici e quelli di interesse religioso, i profili peculiari concernenti le ricerche e gli scavi archeologici, senza dimenticare il valore dei beni culturali come risorsa economica. Con riguardo ai beni paesaggistici, le relazioni hanno illustrato i temi concernenti la loro individuazione, il regime autorizzatorio, la pianificazione paesaggistica anche in connessione con altri strumenti di pianificazione territoriale e, in special modo, con la disciplina urbanistica. L'analisi dell'apparato sanzionatorio si è soffermato sugli illeciti in materia di beni archeologici, nei quali la tensione dialettica tra dottrina e giurisprudenza non sembra ancora trovare un punto di composizione. Accurate indagini sono state dedicate alla tutela penale del paesaggio, esaminando, in un'ottica di law in action, la struttura delle fattispecie incriminatici, le connotazioni di offensività, le forme di estinzione mediante condono.

Prodotti correlati