L'individualizzazione della pena

Difesa sociale e crisi della legalita' penale tra Otto e Novecento

Disponibile
Codice Prodotto
000398071
 
Anno di edizione
2013
Pagine
348
ISBN
9788814181795
Area di interesse
Professione
Materia
Storia del diritto
34,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il volume analizza l'impatto che gli studi criminologici hanno avuto sui sistemi punitivi in Europa e negli Stati Uniti tra Otto e Novecento. Lo studio del dibattito internazionale sull¿interpretazione e l¿applicazione del principio dell¿individualizzazione, in particolare del modello di pena indeterminata, offre un panorama comparativo su come il fine della difesa sociale, l'ideale riabilitativo e il criterio della pericolosità del delinquente abbiano trasformato il concetto di legalità della pena sia nel rule of law sia nello Stato di diritto, aprendo la strada, nell'ordinamento statunitense, alla separazione tra processo (trial) e fase esecutiva della sanzione (sentencing), e, negli ordinamenti continentali, all'introduzione del doppio binario con pene e misure di sicurezza.

Prodotti correlati