L'attestazione dei piani delle aziende in crisi.

Principi e documenti di riferimento a confronto. Analisi empirica. Prefazione di Giovanni Frattini. Introduzione di Luigi Martino.

Non Disponibile
Codice Prodotto
000461450
 
Autore
Anno di edizione
2009
Pagine
XXII - 378
ISBN
9788814152689
Area di interesse
Materia
Economia e aziende
30,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il volume analizza le criticità dell'attività di attestazione dei piani redatti dalle aziende in crisi nelle tre fattispecie previste dalla legge fallimentare: piani attestati ex art. 67, c. 3 , l. d) l.f., accordi di ristrutturazione ex art. 182 bis l.f., concordati preventivi ex art. 161 l.f.. L'impostazione è economico aziendale e focalizzata sulle tematiche critiche di Auditing. E' proposta una analisi completa e ragionata dei riferimenti emanati ad oggi dai principali organismi di riferimento in materia di revisione delle informazioni prospettiche. Sono esaminati i contenuti dei principi di "revisione" internazionale - ISAE-International Standard on Assurance Engagements, in particolare l'ISAE 3400 - confrontando i medesimi con le indicazioni dei principi di "revisione" americani - SSAE-Statements on Standards for Attestation Engagements, in particolare l'AT 301 - e valutandone la compatibilità con le indicazioni dei documenti emanati o avallati dal CNDCEC e dei Principi di Revisione nazionali. E' posta attenzione tra l'altro: a. alla validazione delle ipotesi; b. al tema dell'orizzonte temporale; c. alla necessità di verifica dei dati storici; d. alle modalità di formulazione del giudizio; e. alle analisi di sensitività dei risultati; f. alla possibilità di condizionare l'attestazione. E' formulata una proposta di schema di relazione ed è approfondito il tema dell'indipendenza del revisore alla luce della Direttiva europea sulla revisione legale. E' verificata l'esistenza di fattispecie simili nell'ambito del Chapter 11 dell'United States Bankruptcy Code. Il lavoro si chiude con i risultati di una ricerca che pone a confronto i punti di vista di due campioni significativi di revisori e di banche che hanno redatto e analizzato relazioni di attestazione.

Prodotti correlati