Sinistri stradali e rito del lavoro.

Disponibile
Codice Prodotto
000472406
 
Anno di edizione
2006
Pagine
XVI - 388
ISBN
9788814126376
Professione
Materia
Circolazione stradale
28,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

L'introduzione del rito del lavoro nei processi aventi ad oggetto il risarcimento di danni causati da sinistri stradali (previsto dalla L. 102/2006) ha posto agli operatori pratici intricati e apparentemente insuperabili problemi: dalla competenza al pagamento del contributo unificato; dalla sorte dei processi in corso agII effetti della connessione; dal contenuto degli oneri di allegazione a quello degli oneri probatori. Il volume affronta con ordine e metodo tutti i suddetti problemi, fornendo al lettore le possibili soluzioni ed indicando gli argomenti che, caso per caso, suggeriscono o sconsigliano l'adozione di un orientamento piuttosto che dell'altro. Il testo non è un semplice commentario alla legge, né una superficiale "prima lettura", ma una approfondita esposizione di come dovrà cambiare il processo di risarcimento del danno da sinistri stradali, per effetto dell'introduzione di quello che viene già chiamato il "rito risarcitorio": ed è un cambiamento che tocca regole, tecniche, prassi e sinanche mentalità consolidate e diffuse. Il lettore viene guidato per mano, in un ideale ordine logico-cronologico, dal momento della preparazione del ricorso introduttivo, sino a quello del deposito della sentenza, segnalando le opportunità da cogliere ed i tranelli da evitare. Il testo include anche numerosi suggerimenti pratici, sino a delineare il "contenuto modello" del ricorso e della memoria difensiva nel nuovo rito risarcitorio. Tutti gli snodi logici della trattazione sono corredati da ampi riferimenti alla dottrina ed alla giurisprudenza, segnatamente di quella formatasi sul processo del lavoro, ed i cui princìpi dovranno essere importati nel processo di risarcimento del danno.

Prodotti correlati