Carta dei diritti fondamentali e costituzione dell'Unione Europea.

Non Disponibile
Codice Prodotto
000473413
 
Anno di edizione
2002
Pagine
XIII - 322
ISBN
9788814093975
Professione
Materia
Comunita' europee e unione europea
22,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Contributi di: M. Balboni, E. Battaglia, F. Benoit-Rohmer, M. Borraccetti, M. Botero, B. Conforti, G. Di Federico, J.P. Jacqué, A. Manzella, P. Manzini, P. Mengozzi, E. Paciotti, F. Pocar, E. Radighieri, L.S. Rossi. Il volume mira ad inserirsi nel dibattito in corso sulla Carta dei diritti fondamentali e sul processo di costituzionalizzazione dell¿Unione europea. Le riflessioni in esso contenute abbracciano, in una visione complessiva, tutti gli aspetti della Carta, ma senza scendere analiticamente nell¿esame dei singoli articoli della stessa. Scopo del presente volume è prima di tutto quello di situare la Carta, nel suo complesso, nel contesto giuridico che ne ha fornito il background culturale e ideale e di prospettarne, in un scenario futuro, la funzione di nocciolo di una Costituzione europea. La Carta è un ponte fra passato e futuro. Essa è infatti la sintesi di un processo che ha radici lontane ma che si è sviluppato rigogliosamente in Europa a partire dalla seconda metà del XX secolo, nell¿ambito del Consiglio d¿Europa, e che si è intrecciato sempre più strettamente con gli sviluppi dell¿ordinamento giuridico comunitario. Le tre sezioni in cui è diviso il volume sono dedicate al passato, al presente e al futuro della Carta. Nella prima si esamina il contesto in cui questa si situa, vale a dire i suoi legami con la Convenzione Europea del 1950, e il progressivo percorso di crescita della tutela dei diritti fondamentali in seno all¿ordinamento comunitario, percorso che, come si vedrà nell¿ultima sezione, lascia ancora qualche ombra e alcuni problemi irrisolti. Nella seconda si traccia un quadro della Carta utilizzando, come chiavi di lettura, le categorie valoriali in cui essa è divisa, secondo coppie che ¿dialogano¿ reciprocamente: dignità e giustizia, libertà e solidarietà, uguaglianza e cittadinanza. Un¿analisi di questo tipo offre spunti per cogliere il reciproco balance fra valori che, in ogni moderna società, a volte finiscono con il contrapporsi fra loro. Infine nella terza sezione la Carta viene esaminata come embrione della Costituzione europea, concetto che, per quanto ancora evanescente sotto il profilo giuridico, comincia lentamente a radicarsi nell¿immaginario collettivo.

Prodotti correlati