Diritto penale, regioni e territorio.

Tecniche, funzioni e limiti.

Disponibile
Codice Prodotto
000477483
 
Anno di edizione
2012
Pagine
XII - 232
ISBN
9788814175114
Area di interesse
Professione
Materia
Amministrativo
24,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

L'opera indaga il rapporto tra diritto penale e territorio. Nella prima parte, alla luce della riforma del titolo V della Costituzione e di più ampi fenomeni di rimodulazione della sovranità nazionale, si analizza l'impatto sul diritto penale di fonti substatali (leggi regionali e ordinanze sindacali). Nella seconda parte vengono analizzate le le recenti leggi penali statali a validità territoriale circoscritta (per es. in tema di rifiuti in Campania, o di realizzazione dei lavori per la linea ferroviaria ad alta velocità Torino-Lione in Comune di Chiomonte). Il lavoro, attento sia alle questioni teoriche che alla giurisprudenza costituzionale e ordinaria, illustra i problemi sorgenti dall'interferenza delle suddette fonti con principi e istituti del diritto penale (in particolare, principio di legalità e cause di giustificazione), alla ricerca di soluzioni coerenti con l'art. 5 della Costituzione".

Prodotti correlati