Le azioni nel codice del processo.

Termini, condizioni e forme di proposizione. Attiva la versione digitale su www.bibliotecavolumi.giuffre.it.

Disponibile
Codice Prodotto
000479121
 
Anno di edizione
2013
Pagine
XVI - 352
ISBN
9788814166877
Area di interesse
Professione
Materia
Processo amministrativo
33,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il processo amministrativo si è arricchito di enormi potenzialità dopo l'entrata in vigore del codice del processo: la richiesta di annullamento di un provvedimento amministrativo non è più il contenuto obbligato di ogni azione davanti al giudice. Eppure, nella pratica giudiziaria si stenta a staccarsi dagli schemi tradizionali ed a comprendere che ormai esistono degli strumenti che consentono una tutela sostanziale più efficace ed immediata degli interessi legittimi e dei diritti soggettivi del cittadino affidati alla cognizione della giurisdizione amministrativa. Questo volume, aggiornato al secondo correttivo al codice, si propone di analizzare l'azione di accertamento, l'azione di adempimento, l'azione risarcitoria a tutela degli interessi legittimi,attraverso un esame analitico della giurisprudenza amministrativa successiva al codice e tenta di ricostruire il regime processuale di ciascuna di esse. Vengono, pertanto, evidenziate ed elaborate in modo sistematico, le indicazioni che si rinvengono su termini, forme di proposizione e condizioni di ciascuna di tali azioni. Viene affrontato anche il nuovo istituto dell'abuso del processo, recentemente recepito dalla giurisprudenza amministrativa, di cui si cerca di comprendere come potrà agire per ulteriormente ampliare o ridurre lo spettro delle azioni esperibili nel sistema.

Prodotti correlati