LA COSCIENZA DISUBBIDIENTE

RAGIONI, TUTELE E LIMITI DELL'OBIEZIONE DI COSCIENZA

Disponibile
Codice Prodotto
000499560
 
Anno di edizione
2014
Pagine
XVIII - 214
ISBN
9788814182372
Professione
Materia
Persone: famiglia e minori
23,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

La ricerca filosofico-giuridica presentata nel volume segue quattro direttrici principali: la ricostruzione, in chiave storico-filosofica, della nozione di coscienza rilevante per l¿istituto, nonché delle vicende che hanno portato alla nascita e allo sviluppo del contrasto tra legge e coscienza; la distinzione tra l'obiezione di coscienza e figure ad essa tradizionalmente limitrofe, quali il diritto di resistenza e la disobbedienza civile; la proposta di una teoria generale del diritto positivo all'obiezione di coscienza, intesa come categoria dogmatica unitaria; l'ampia analisi critica del contesto italiano, tra ipotesi obiettorie riconosciute ed altre rivendicate. This legal philosophy research on conscientious objection follows four main guidelines: a historical-philosophical reconstruction both of the moral idea of conscience and of the emerging contrast between law and conscience; the distinction between conscientious objection and other traditional borderline concepts, such as the right of resistance and civil disobedience; a general legal theory of conscientious objection as positive right; a widespread analysis of Italian context, examining in depth recognized and possible hypothesis of objection

Prodotti correlati