I diritti fondamentali della persona quale limite al contrasto dell'immigrazione irregolare.

Non Disponibile
Codice Prodotto
000513380
 
Autore
Anno di edizione
2012
Pagine
X - 382
ISBN
9788814174797
Professione
Materia
Internazionale pubblico e privato
40,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Il volume affronta la questione del complesso rapporto esistente tra le misure di contrasto all'immigrazione irregolare e la tutela dei diritti fondamentali della persona. Il lavoro approfondisce, dunque, un aspetto peculiare del rapporto tra diritti e immigrazione, forse quello più 'delicato'. Prendendo le mosse dal fondamento costituzionale per l'attribuzione di diritti a favore dello straniero "irregolare", lo studio si sofferma sulle politiche di contrasto all'immigrazione irregolare prodotte negli ultimi anni a livello di Unione europea e sulla disciplina dell'immigrazione clandestina in Italia, evidenziandone le criticità dal punto di vista della tutela dei diritti della persona. Da ultimo, viene approfondito il tema del diritto di asilo inteso come potenziale diritto dello straniero irregolare mettendo in rilievo come, recentemente, le misure di contrasto all'immigrazione irregolare abbiano finito per influire negativamente sul livello di tutela di questo diritto.

Prodotti correlati