Il problema della validita' dei sindacati di voto.

Non Disponibile
Codice Prodotto
000515470
 
Anno di edizione
2003
Pagine
XXIII - 578
ISBN
9788814104862
Materia
Societa'
40,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Le recenti novità normative, se da una lato hanno contribuito all'ammissione definitiva della validità, in linea di principio, dei sindacati di voto e la ormai completa insostenibilità delle tesi, di una generale incompatibilità fra i patti sul voto e il diritto societario, dall'altro sono fioriere di ulteriori e nuovi dubbi interpretativi. I primi tre capitoli del volume dopo alcuni brevi cenni di carattere introduttivo e terminologico, danno conto della lenta, ma costante evoluzione del pensiero della dottrina e della giurisprudenza sull'argomento. Si è ben consci che alcuni dei temi trattati hanno oramai un valore prettamente storico, si è nondimeno ritenuto opportuno ripercorrerli in maniera sintetica ma completa, sia perché essi rappresentano uno spaccato importante della storia del nostro diritto societario, sia perché dagli insegnamenti dei vecchi maestri è ancora oggi possibile trarre utili e interessanti spunti per la risoluzione dei problemi ancora in discussione. Il quarto capitolo è dedicato all'analisi dei numerosi profili problematici posti dalla normativa sui patti parasociali nelle società quotate e ciò affiancando, ai tradizionali metodi di interpretazione della norma, anche gli strumenti propri dell'analisi economica del diritto. L'ultima parte dello stesso si incentra su un primo commento alla recentissima normativa introdotta dal d.lgs. 17 gennaio 2003, n. 17. Il capitolo quinto prende spunto dai risultati raggiunti nei capitoli precedenti per sviluppare un'ulteriore ricerca intesa a individuare una serie di criteri utili per distinguere le convenzioni di voto "buone" da quelle "cattive"; compito quest'ultimo che si dimostrerà di non facile soluzione data l'estrema eterogeneità del fenomeno dei sindacati di voto e la complessa dialettica che, in loro presenza, si instaura tra il diritto dei contratti e quello delle società. Si è infine ritenuto opportuno allegare al presente scritto un considerevole numero di patti parasociali regolanti alcune fra le più importanti società quotate del nostro Paese. Questa scelta trova la sua giustificazione nella peculiarità del fenomeno dei sindacati di voto, che trova il suo leitmotiv nel contrasto fra "teoria" e "pratica" e che, quindi, da quest'ultima non può assolutamente prescindere.

Prodotti correlati