Thomas Hobbes e la fondazione della politica moderna.

Disponibile
Codice Prodotto
000525812
 
Anno di edizione
1999
Pagine
XXIII - 848
ISBN
9788814068638
Area di interesse
Materia
Storia del diritto, Filosofia e teoria generale del diritto
49,58 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Thomas Hobbes è tra i filosofi della politica quello che in modo più radicale ha impostato le due domande: perché esiste lo stato; a quali condizioni può effettivamente funzionare per la salvezza dei cittadini (quindi: cosa è la politica). Appare perciò come colui che, se non può darci la ricetta per le soluzioni, può però offrirci elementi di analisi di notevole contemporaneità. E può farlo con efficacia proprio per aver posto la massima attenzione ad un aspetto dei singoli problemi e, nello stesso tempo, all'aspetto contrario, contemperandoli per sanare le contraddizioni che sono nella realtà obiettiva delle cose umane, e che oggi vediamo riesplodere in forme nuove. La perdurante attualità del suo pensiero riemerge con tutta la sua forza in questa raccolta, divisa in cinque omogenee parti, che propone numerosi saggi di studiosi italiani e stranieri su alcuni classici temi hobbesiani.

Prodotti correlati