Le forme di lavoro flessibili.

Aspetti giuridici e previdenziali.

Disponibile
Codice Prodotto
000530240
 
Anno di edizione
2009
Pagine
XV - 248
ISBN
9788814150883
Area di interesse
Professione
Materia
Lavoro: previdenza e sindacale
23,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

L'opera offre un'analisi delle singole forme di lavoro flessibili quali: la somministrazione di lavoro, il lavoro intermittente, il lavoro ripartito, il lavoro a tempo parziale, l'apprendistato, il contratto di inserimento, il lavoro a tempo determinato ed il lavoro a progetto. Per ogni singola tipologia vengono esaminati i diritti spettanti ai lavoratori, ossia i c.d. diritti "essenziali" (orario di lavoro, diritti sindacali, retribuzione, ecc..) e quelli specifici (cassa integrazione guadagni, assegno per il nucleo familiare, indennità di disoccupazione, ecc..), tenendo conto della normativa, della prassi e della giurisprudenza. Il volume si sofferma, altresì, in riferimento al contratto a termine, sulla recente sentenza della Corte Costituzionale n. 214 del 2009, la quale si è pronunciata sull'annoso problema sorto con la l. 133/2008, che prevedeva in determinati casi una indennità economica per il lavoratore al posto della trasformazione del contratto da tempo determinato a indeterminato.
Direttore Collana: Paolo Cendon

Prodotti correlati