Il diritto come sistema autopoietico.

A cura di Alberto Febbrajo e Carlo Pennisi.

Non Disponibile
Codice Prodotto
000555365
 
Anno di edizione
1996
Pagine
XXVI - 228
ISBN
9788814029028
Disponibilità
volume fuori catalogo
Area di interesse
Materia
Scienze politiche e sociologia del diritto
15,49 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

L'interpretazione autopoietica del diritto costituisce una delle proposte più discusse degli ultimi anni. Con questo testo l'Autore presenta un modello tecnico costruito per rispondere alle inadeguatezze della dogmatica giuridica tradizionale e della conoscenza sociologica, e capace di interpretare conoscenza, creazione ed applicazione del diritto come momenti del medesimo processo evolutivo. Per illustrare tale modello, esamina gli esiti più recenti del dibattito dogmatico e sociologico sul diritto e sviluppa alcune delle principali conseguenze pratiche della prospettiva autopoietica in tema di diritto delle imprese e dei gruppi di imprese.

Prodotti correlati