La nuova riforma del lavoro pubblico.

Commento alla legge 4 marzo 2009, n.15, e al decreto legislativo 27 ottobre 2009, n.150. Con la collaborazione di Antonio Aurilio, Paola Fuso, Cecilia Maceli, Emmanuele Massagli.

Disponibile
Codice Prodotto
000555534
 
Anno di edizione
2010
Pagine
X - 696
ISBN
9788814157998
Professione
Materia
Lavoro: previdenza e sindacale, Amministrativo
60,00 €
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 50 €

Secured and trusted checkout with

Un nuovo format concepito per coniugare tradizione di divulgazione giuridica ed esigenze pratiche dell'avvocato. Un agile strumento di prima lettura di tutte le significative novità legislative. Il coordinamento della novità legislativa all'assetto normativo vigente, il rilievo dato, mediante un sistema di domande e risposte, ai dubbi interpretativi derivanti dall'applicazione della riforma, le schede riepilogative, i riferimenti normativi sono i segni distintivi del volume. Il decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150 (cd. Riforma Brunetta), ha attuato la delega contenuta negli articoli da 2 a 7 della legge n. 15, approntando una riforma organica della disciplina del rapporto di lavoro dei dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni. Per ottimizzare la produttività del lavoro pubblico e l'efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni si è proceduto a ridefinire il ruolo della dirigenza, a modificare la disciplina delle sanzioni disciplinari e della responsabilità dei dipendenti riscrivendo la normativa sul procedimento disciplinare, a introdurre una cultura del merito, dei premi e di progressioni di carriera delle risorse umane. Questo commentario, agile nella lettura e con una forte vocazione pratica, intende accompagnare il lettore nella conoscenza e nella corretta interpretazione delle tante novità che stanno interessando la Pubblica Amministrazione italiana.

Prodotti correlati